Busto Arsizio

Nel sabato di Pasqua, 30 marzo, alle ore 16, si terrà un Flash Mob a ritmo di ZUMBA aperto a tutti per dire NO alla violenza contro le donne e i minori, in Piazza Santa Maria a Busto Arsizio.

Il tutto ricordando Eva Sacconago, la giovane educatrice dell’Oratorio di Sant’Edoardo che due anni fa si suicidò sfinita dagli abusi subiti per anni da una suora.
Monica Guanzini, amica del cuore di Eva, è ora impegnata in questa sfida educativa assieme ad altre persone come Lucia De Sario (Consigliere e Socio Fondatore di ASD Emissioni Zero), Alice La Scotti, Anna Kolasinska e Lau BlackMilk

Ecco una breve dichiarazione delle organizzatrici “Con questa forte e singolare iniziativa vogliamo lanciare un messaggio preciso di contrasto ai soprusi e di sconfiggere ‘la paura’, insegnando alle nuove generazioni che non sono sole e che quindi invece di scappare e isolarsi, magari arrivando al punto di non farcela più, possono invece trovare occasione di esprimersi, condividere, confrontarsi e anche denunciare se serve.
Una danza all’aperto, in cui coinvolgere chiunque passi, dando più forza a quella che speriamo sia una una voce di speranza e solidarietà”


L’iniziativa ha da subito trovato l’appoggio dell’Amministrazione Comunale Bustocca e del Sindaco Gigi Farioli, che ha concesso il Patrocinio per l’evento.

Per info, aggiornamenti e coreografie del flash mob, visitate l’evento su FACEBOOK