Due giorni di meteo incerto, vento freddo, sole a sprazzi e pioggia… ma la macchina organizzativa dell’ASD Emissioni Zero non si ferma e porta a casa un altro successo

Alla fine ci siamo ricascati, non potevamo stare troppo tempo senza organizzare un appuntamento dei nostri, di quelli fatti come si deve!

L’occasione dell’organizzazione del test bike Ghost (che aveva in programma insieme al negozio del nostro Socio Roberto Sbranz Bike – Somma Lombardo​, nda) era troppo ghiotta per non sfruttarla a modo e, in collaborazione con L’Equilibrio MTB School, ci siamo messi in moto per organizzare qualcosa di incredibile… come sempre!

Dopo Gavirate per lo Scott on Tour, la location ideale questa volta è il Green Pump Park di Ispra (ormai punto di riferimento della zona quale “parco giochi” per MTB bikers grandi e piccini) che, con l’occasione dell’inaugurazione ufficiale del Park, diventa la miccia giusta per far esplodere il nostro evento!!!

Oltre a Ghost Bikes, nel giro di un paio di giorni si aggiungono anche altri marchi ai nostri MTB Test Bike Days ed ecco spuntare, la mattina del sabato, sul campo sportivo (sede del village Expo) anche i gazebo di Cannondale​ e GT Bicycles​ (tramite il negozio Emmebike di Brebbia), Transition Bikes​ tramite il negozio Gravity Bike Lab​ di Varese, LMP DesignGravity Components e Maikun.
Ma per far esplodere a modo il nostro evento, abbiamo bisogno di aggiungere benzina al fuoco e, oltre ad un grandioso “salamellaro” per lo Street Food, decidiamo di coinvolgere anche il Birrificio di Legnano​, ormai partner fisso di ogni nostro appuntamento da qualche tempo a questa parte.

Il village prende forma. Foto Credit Massimo Novo

Al Sabato mattina alle 8.00 siamo già sul pezzo per allestire l’area expo che ben presto si anima di gente che, sbrigata la burocrazia dell’iscrizione e approfittando del meteo ancora clemente, inizia a riempire sia la pump track che i percorsi XCO e gravity del park all’interno del bosco poco distante.
Le MTB in test vanno via a due a due come le ciliege e ben preso non ce ne sono più disponibili e sarà così per tutta la giornata di sabato.

Il nostro vice Presidente accompagna i “tester” lungo il percorso. Foto credit Massimo Novo

Ad ora di pranzo lunghe fila di riders affamati si rifocillano presso il salamellaro e si stappano anche le prime birrette 🙂
Ma è un test bike o la festa della birra?!” ci viene chiesto con insistenza a più riprese.
Beh” rispondiamo noi “sia uno che l’altro; e come potrebbe essere altrimenti ad un evento organizzato da ASD Emissioni Zero?!?!?!

La giornata di sabato fila via alla grande senza alcun intoppo e al pomeriggio abbiamo l’onore di ospitare anche il Sindaco di Ispra che, insieme alle altre Autorità presenti, taglia il consueto nastro ufficializzando l’apertura del Green Pump Park.

Il taglio del nastro ufficializza l’apertura del Green Pump Park di Ispra. Foto credit Massimo Novo

Tra i discorsi di rito delle Autorità e dei gestori/ideatori/realizzatori del progetto (Mario Cortesi​, Valentino Lamperti e Paolo Frigerio),​ foto, paparazzi, champagne, birrette e torte, arriva sera e giunge l’ora di smontare tutto e, malgrado le previsioni meteo, rinnoviamo ai presenti (e non) l’appuntamento anche per la giornata successiva.

Domenica mattina: levataccia all’alba e scambio veloce di messaggi con i locals di Ispra “tranquilli ragazzi, il meteo tiene, per adesso non piove“.
Pronti via allora, ancora carichi dalla giornata precedente, ma orfani di Ghost, Cannondale e GT, tiriamo su di nuovo tutto l’ambaradan di gazebo e prodotti in test ed in esposizione.
Per tre marchi che vanno, tre arrivano: dalla collaborazione tra Sbranz Bike e Motodue Ciclodue guadagniamo Stevens Bikes e HiBike, mentre attraverso il negozio Rock and Road Bike​ di Paderno Dugnano i prodotti Andreani Group International.

Il circo riparte di nuovo, arriva gente e per tutta la mattina il meteo ci assiste dando ai presenti la possibilità di provare le MTB a disposizione ma soprattutto la pump track ed i tracciati nel vicino bosco.

Tutti a provare la Pump Track del Vale! Foto credit Marco Fardelli

Purtroppo però, allo scoccare delle 13.00, una leggera pioggerellina inizia a scendere su Ispra e in men che non si dica il fuoco dell’entusiasmo viene spento dall’incalzare della pioggia e di un temporale all’orizzonte per niente promettente e che ci costringe ad annullare anche il Dual Eliminator Contest che avevamo organizzato in collaborazione con Oakley Italia, Multisport Assicurazione per lo Sport e Gravity Components.
In men che non si dica smontiamo tutto il village, giusto in tempo perchè dopo qualche minuto iniziano a piovere anche cavallette e rane!!!

Guarda la foto Gallery completa sulla nostra pagina Facebook

Un grosso ringraziamento va a tutti coloro che hanno partecipato, agli sponsor e ai partner che hanno creduto nel nostro appuntamento.
Ma soprattutto, un grandissimo ringraziamento va ai nostri Soci (che hanno partecipato e che si sono dati da fare dando una mano dove era necessario) e allo Staff della scuola MTB l’Equilibrio MTB School che s’è sbattuto non poco ed in maniera encomiabile per l’ottima riuscita dell’evento facendoci trovare i sentieri e la pump track in perfette condizioni. Come ben sappiamo, sono le persone che fanno la differenza! Far bene le cose, fa bene alle cose.

Facce da ASD Emissioni Zero. Foto credit Massimo Novo